POLITIX

🔴 Terminati i colloqui a Ginevra tra Lavrov e Blinken.

🔴 Il Segretario di Stato americano Blinken ha promesso risposte scritte alle richieste di sicurezza della Russia la prossima settimana.

🔴 Lavrov: colloqui con Blinken sono stati “buoni”.

🔴 If on the one hand the Moscow propaganda shows submarines (dolphin style) at the gates of New York also the US propaganda pushes showing the “possible scenarios” of a Moscow attack against Kiev.
We are in the middle of the propaganda war.

🔴 Some sources report this propaganda video of the Moscow armed forces off the US coast with “nuclear dolphins”.
Rightly in the midst of tensions here comes the “propaganda war” too.

🔴 30 British Army Rangers arrived in Ukraine today to train Ukraine army on these anti tank weapons.

🔴 Da questa posizione i missili Iskander possono colpire ampie aree dell’Ucraina, della Polonia e delle Repubbliche Baltiche.

Una posizione estremamente strategica, senza entrate nel paese possono colpire i centri governativi e di comunicazione a Kiev…

🔴 Russian Iskander missile systems were spotted near the Asipovichy training ground in Belarus.

🔴 Le Repubbliche Baltiche forniranno nelle prossime ore missili anticarro Javelin e missili antiaerei Stinger all’Ucraina.

🔴 As we parse predictions of whether Russia will invade Ukraine, remember Russia has already invaded Ukraine in 2014 and remains in Crimea and Eastern Ukraine. That’s why you hear the phrase “renewed invasion” from US officials. This would be round 2. – Jim Sciutto CNN

🇺🇸⚡️🇷🇺 US Secretary of State Antony Blinken said the situation in Ukraine is bigger than just a conflict between two countries and is actually a crisis with global consequences that requires attention of the entire world.🇺🇸⚡️🇷🇺 “It’s bigger than a conflict between two countries, and it’s bigger than a clash between Russia and NATO. It’s a crisis with global consequences. And it requires global attention and action.,” Blinken said.

🔴 Estonia, Lettonia, Lituania sono autorizzate dagli Stati Uniti d’America a trasferire armi ricevute da Washington all’Ucraina.

In questa situazione di tensione tra Russia e Stati Uniti troviamo incredibile che non sia stato convocato il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite…

🔴 Quirinale: Schema YouTrend con i possibili scenari sull’elezione del Presidente della Repubblica:

🔴 L’ultima fotografia conosciuta di Tolstoj, morto assiderato in una stazione ferroviaria all’età di 82 anni.

16 pensieri riguardo “POLITIX”

  1. scusa: Tolstoi non è morto assiderato, ma di polmonite… (cancella pure il commento).
    la sua non è stata affatto la fuga da casa di un barbone; era nobile e ricchissimo (per caso ho letto proprio ieri i suoi diari, con le ultime righe in cui racconta l’inizio della malattia).

    Piace a 1 persona

    1. Nella notte fra il 27 e il 28 ottobre 1910 l’ottantaduenne Lev Tolstoj abbandona moglie e figli e si mette in viaggio, in incognito, su un vagone ferroviario di seconda classe. Ma un malore lo costringe a fermarsi nella stazioncina di Astapovo: un minuscolo villaggio sperduto nell’immenso impero russo, che in poche ore diventerà il centro del mondo. Sotto lo sguardo vigile delle forze di polizia (preoccupate che la morte dell’«amico del popolo» possa essere pretesto di disordini) e quello «materno» della Chiesa ortodossa (che non perde la speranza di veder tornare a lei il grande scomunicato), ad Astapovo affluiranno giornalisti, fotografi e cineoperatori, oltre agli amici e ai familiari di Tolstoj (arriverà anche la moglie Sof’ja, ma al malato verrà taciuto, né a lei sarà concesso di vederlo). Per sei giorni – sei giorni che tengono il mondo con il fiato sospeso – la stampa renderà noti i minimi dettagli della vicenda: Tolstoj morirà, come si direbbe oggi, in diretta, e per la prima volta un evento privato diventerà pubblico. Sin dai mesi successivi alla sua morte (e ancora oggi) sono state scritte migliaia di pagine con l’intento di ristabilire la «verità» sulla fine di Tolstoj e sulle ragioni della sua fuga. Il libro di Vladimir Pozner recide di netto il nodo delle contrastanti versioni tornando ai nudi fatti, ricostruiti sulla base di un corpus sterminato di documenti inediti (dispacci telegrafici, articoli, rapporti di polizia, bollettini medici), che si alternano a stralci dalle lettere e dai diari di Tolstoj e della moglie, nonché da altri testi (memorie, saggi, opere letterarie), in un incalzante «montaggio» narrativo (così definiva lui stesso questo nuovo, e audace, genere letterario) dal taglio decisamente cinematografico. Una pièce tragicomica a cui ogni particolare aggiunge precisione e brillantezza.

      AUTORE: Vladimir Pozner   

      Piace a 1 persona

  2. come sempre le buone notizie scarseggiano, anzi non ne vedo proprio, ci sono giorni che penso che non sapere nulla potrebbe essere la migliore soluzione, poi va beh apro i tg e tutto mi precipita addosso. Però quando cammino nella natura e per qualche ora non penso proprio a nulla ti dirò, è la migliore pagina di vita…👍
    Un caro abbraccio, buona serata…🤗😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...